logo forum terzo settore lazio

20 dicembre, conferenza: SOCIALE- 9 MLN EURO BLOCCATI DA ROMA CAPITALE

CONFERENZA STAMPA
del
FORUM TERZO SETTORE del LAZIO
Giovedì 20 dicembre 2018 – ore 11.00

Presso i CSV del Lazio – Via Liberiana, 17  – ROMA

ROMA – SOCIALE – WELFARE 

Ora basta! La politica, l’Amministrazione di Roma Capitale dov’è?

Enti, associazioni, cooperative, parrocchie, realtà religiose e laiche, non pagati per circa 9 milioni di Euro dal Comune di Roma-Roma Capitale per i servizi alla persona svolti
Danese: “A rischio bambini, anziani, donne e tutti i cittadini in difficoltà ed i molti operatori”


Enti, associazioni, cooperative sociali, parrocchie, realtà religiose e laiche, strutture, non pagati per circa 9 milioni di Euro dal Comune di Roma-Roma Capitale per i servizi alla persona svolti.
Anche oltre un anno di ritardi nel regolare le fatture. A rischio grave bambini e minori affidati alla tutela della Sindaca, anziani, portatori di handicap, case famiglia, donne vittima di tratta: si tratta di molteplici servizi resi, insomma, a tanti cittadini in difficoltà.

Anche moltissimi operatori (e le loro famiglie) sono a rischio di essere gettati in strada, costretti alla disoccupazione per le inefficienze del Comune,- oggi la Ragioneria è chiusa per le imminenti festività -, mentre il denaro ci sarebbe. E peraltro, in alcuni casi, a causa dei pagamenti non effettuati si profila l’ipotesi di debiti fuori bilancio.

“Con questa situazione, per l’inefficienza dell’Amministrazione di Roma Capitale, sono a rischio bambini, anziani, donne e tutti i cittadini in difficoltà. Abbiamo anche scritto all’ANAC, l’Autorità anticorruzione, per un incontro sul tema e affinché intervenga. Moltissime strutture della nostra città rischiano persino il fallimento, ed oltre a non poter svolgere i servizi previsti e gettare in strada i propri operatori, rischiano la chiusura dei fidi da parte delle banche, e persino il loro DURC potrebbe non essere in ordine per poter concorrere alle gare, avvisi pubblici, manifestazioni di interesse. Una situazione assurda, mentre in Campidoglio i soldi ci sono”, afferma Francesca Danese, Portavoce del Forum Terzo Settore del Lazio, l’organismo che rappresenta e valorizza – come parte sociale – tutto il mondo del Volontariato, dell’Associazionismo e della Cooperazione sociale con le sue grandi centrali e reti. Rappresenta e coinvolge oltre un milione di persone nel Lazio ed è una rete di circa 30 reti solidali con circa 300.000 iscritti.

“Ma avvisiamo subito: il Forum Terzo Settore, i nostri aderenti e non solo essi, se non si risolvesse la questione, e a partire dalla conferenza stampa di giovedì 20 dove porteremo alcune testimonianze, saremo a protestare dovunque qualcuno o qualcuna osasse fare passerelle, magari visitando o portando saluti a iniziative di solidarietà, o a realtà connesse. All’Amministrazione Comunale, alla Sindaca, agli assessori preposti, diciamo chiaramente che non è accettabile strangolare finanziariamente chi svolge seriamente la propria attività e al contempo andare tranquillamente a bearsi sotto i riflettori di telecamere, microfoni e taccuini”, conclude Francesca Danese, Portavoce del Forum Terzo Settore del Lazio.

NOTE sul Forum Terzo Settore del Lazio
Il Forum Terzo Settore del Lazio
 rappresenta e valorizza – come parte sociale – tutto il mondo del Volontariato, dell’Associazionismo e della Cooperazione sociale con le sue grandi centrali e reti. Rappresenta e coinvolge oltre un milione di persone nel Lazio ed è una rete di circa 30 reti solidali con circa 300.000 iscritti. Tutti gli orientamenti e sensibilità sono rappresentati. Il Forum del Lazio è stato, inoltre, riconosciuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali come l’ente più rappresentativo di Terzo Settore della nostra regione, sia per numeri che per sedi territoriali (5.278 in tutto il Lazio) di tutti gli aderenti.

_________________
Roberto Pagano 
Press – Ufficio Stampa e comunicazione FORUM TERZO SETTORE DEL LAZIO
Mobile 338-20.28.657 (principale)
329-21.53.370
www.forumterzosettorelazio.it
MAIL 
ropag2@yahoo.it – uffstampapagano@gmail.com
–  FB @terzosettorelazio – TW PortavoceFtsl 

 

NOTE sul

Forum Terzo Settore del Lazio 

Il Forum rappresenta e valorizza tutto il mondo del Volontariato, Associazionismo e della Cooperazione sociale con le sue grandi centrali e reti. Rappresenta e coinvolge oltre 1 milione di persone nel Lazio ed è una rete di circa 30 reti solidali.

Tra soci, lavoratori – di cui molti sono disabili psico-fisici -, volontari, collaboratori, ne rappresenta ben oltre 300.000 di tutte le provenienze culturali, sociali, politiche, etniche, religiose e di orientamento affettivo-sessuale. E’ presente in tutto il Lazio, dalla Capitale al più piccolo borgo e Comune, con alcune migliaia di sedi e circoli.

Oltretutto, il Forum del Lazio, è stato riconosciuto dal Ministero del Lavoro e Politiche Sociali come l’ente più rappresentativo di Terzo Settore, sotto il profilo numerico e per sedi territoriali (5.278 in tutto il Lazio) di tutti gli aderenti.

Il Forum del Terzo Settore nel Lazio “fa” o gestisce migliaia di servizi ed attività con fondi propri o in convenzione con gli enti locali. Il Forum equivale a dire: assistenza domiciliare gratuita a persone in difficoltà fisica e malattie, opera nelle carceri e per il reinserimento sociale e lavorativo, sono le case famiglia, case per ferie, case per donne maltrattate, case di riposo, asili nido, ludoteche, Consigli comunali dei ragazzi e dei giovani, parchi ambientali, fattorie didattiche e sociali, educazione ambientale, palestre per il benessere fisico, piscine, campi da gioco per tutti gli sport, centri diurni, centri anziani, centri giovanili, centri per la genitorialità, volontariato nei musei, negli ospedali, per la protezione civile o davanti le scuole. Ma anche centri studi, centri di ricerca, archivi, biblioteche, formazione, teatri, sale per la musica, bande musicali, animazione, comunità di accoglienza, informagiovani, informa immigrati, sportelli per consumatori ed utenti e molto altro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *