COVID 19 – ORDINANZA REGIONE LAZIO 27/05/2020 – CENTRI ESTIVI- CENTRI CULTURALI

REGIONE LAZIO Direzione Regionale

SEGRETARIO GENERALE Ordinanza del Presidente N. Z00043 del 27/05/2020

Proposta n. 8296 del 27/05/2020

Oggetto: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019.

Riavvio di ulteriori attività economiche, produttive e sociali.

Ordinanza ai sensi dell’articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

A decorrere dal 29 maggio 2020 sono consentite le ulteriori seguenti attività economiche, commerciali e artigianali:

– stabilimenti termali e centri per il benessere fisico.

A decorrere dal 3 giugno 2020 sono inoltre consentiti:

–         a. fermo restando la sospensione delle attività delle Istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica stabilito dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 17 maggio 2020

    è consentita l’attività corsistica individuale e collettiva (a titolo esemplificativo e non esaustivo: scuole di musica, di danza, di pittura, di fotografia, di teatro, di lingue straniere ecc.).

  1. l’attività di formazione professionale, per laparte pratica e di stage/tirocinio;
  2. l’attività dei centri ricreativi e culturali.

A decorrere dal 15 giugno 2020 sono inoltre consentite

–         le attività dei centri estivi per minori e dei centri anziani.

La presente ordinanza è pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio e sul sito istituzionale dell’amministrazione regionale.

Nella ordinanza si riportano nelle sezioni successive le schede tematiche relative ai principali settori di attività.

  • RISTORAZIONE
  • ATTIVITÀ TURISTICHE (STABILIMENTI BALNEARI E SPIAGGE)
  • STRUTTURE RICETTIVE E LOCAZIONI BREVI
  • SERVIZI ALLA PERSONA (saloni di barbieri e parrucchieri, centri estetici, istituti di bellezza, servizi di manicure e pedicure, attività di tatuaggio e piercing)
  • COMMERCIO AL DETTAGLIO
  • COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE (mercati, fiere e mercatini degli hobbisti)
  • ESERCIZI COMMERCIALI DI ABBIGLIAMENTO E CALZATURE
  • CENTRI COMMERCIALI
  • UFFICI APERTI AL PUBBLICO
  • PISCINE
  • PALESTRE
  • MANUTENZIONE DEL VERDE
  • MUSEI, ARCHIVI E BIBLIOTECHE
  • STRUTTURE TURISTICO-RICETTIVE ALL’ARIA APERTA
  • RIFUGI DI MONTAGNA
  • ATTIVITÀ FISICA ALL’APERTO
  • NOLEGGIO VEICOLI E ALTRE ATTREZZATURE
  • INFORMATORI SCIENTIFICI DEL FARMACO
  • AREE GIOCHI PER BAMBINI
  • SERVIZI PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA
  • CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI
  • FORMAZIONE PROFESSIONALE
  • PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO
  • STRUTTURE TERMALI E CENTRI BENESSERE
  • PROFESSIONI DELLA MONTAGNA (guide alpine e maestri di sci) e GUIDE TURISTICHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UNIAT APS  CASA, AMBIENTE, TERRITORIO