Al via l’Academy dell’Atelier dell’Impresa Ibrida

Parte a settembre un’academy ed un ciclo di dibattiti dedicati al processo in atto di convergenza culturale fra imprese profit e mondo non profit.
Da un lato vediamo affermarsi un Terzo Settore dove si moltiplicano storie di successo che nulla hanno da invidiare al talento imprenditoriale; dall’altro le aziende tradizionali cercano un nuovo baricentro, guardando sempre più spesso all’impatto ecologico, al rispetto dei clienti e delle condizioni del lavoro, al rapporto fra innovazione tecnologica e persona, agli investimenti culturali come leva di sviluppo.

L’ibridazione è un modo di intendere lo sviluppo e il ruolo stesso dell’impresa, che coinvolge ancora una parte piccola degli operatori, anche se il modello di apprendimento reciproco descritto ha tutte le caratteristiche per divenire una tendenza centrale nel ragionamento sul futuro. Siamo a pieno titolo nel campo dell’innovazione sociale che – attraverso l’impresa – risponde ai bisogni delle fasce più deboli, ma soprattutto produce ricchezza facendo leva su principi e valori diversi.

> LA PROPOSTA FORMATIVA

L’Academy, è un percorso formativo in forma di antologia tematica.

È composta da 6 STANZE TEMATICHE che si svolgeranno tre settembre e novembre 2020, e si conclude con un LABORATORIO RESIDENZIALE che si terrà a Torino il 10-11-12 dicembre 2020.

 

LE STANZE TEMATICHE

Le stanze affrontano 6 argomenti, che si possono considerare base di una competenza manageriale coerente con la visione, i caratteri, la filosofia delle organizzazioni che operano nel privato sociale – le risorse umane, i processi, il mercato, la finanza, l’innovazione organizzativa e l’innovazione tecnologica. L’obiettivo è riflettere sullo sviluppo della propria organizzazione, prodotti e processi, modelli gestionali, governance, impiego strategico delle risorse.

 

Il percorso completo si svolge fra settembre e dicembre 2020, ogni stanza rimane aperta 7 giorni  durante i quali sono programmati momenti formativi live (confronto dal vivo con docenti, tutor e colleghi di corso) e lezioni in self-education (video, project work, approfondimenti).

Il programma tiene conto degli impegni dei corsisti, fissando le lezioni live a inizio o fine giornata, mentre lascia liberi di seguire le lezioni in self-education, in modo che ciascuno possa calibrare l’impegno secondo le proprie necessità. Il calendario formativo viene consegnato dopo l’iscrizione.

 

IL LABORATORIO RESIDENZIALE

Il laboratorio è l’ultima tappa del percorso formativo, il suo scopo è mettere in atto gli apprendimenti nel corso di una attività residenziale di 3 giorni, che si svolgerà a Torino il 10-11-12 dicembre 2020.

Il laboratorio è una palestra di sperimentazione con l’obiettivo di costruire un project work, individuale o di gruppo, e partecipare a un contest interno con un riconoscimento economico di 10.000 € assegnato al progetto migliore.

Il programma del laboratorio prevede momenti di confronto con esperti, un workshop condotto in squadre con la metodologia Lego Serious Playsessioni di lavoro intensive per predisporre il project work e un Elevator Pitch di presentazione del proprio lavoro, infine incontri con istituzioni e sponsor del progetto.

 

I project work sviluppati nel corso del laboratorio prendono parte a un contest, sono valutati da una giuria di esperti e concorrono alla assegnazione di un riconoscimento economico di 10.000 €.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito https://atelierimpresaibrida.org  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UNIAT APS  CASA, AMBIENTE, TERRITORIO